Salento- informazioni turistiche Hot

https://www.webcilento.com/media/reviews/photos/thumbnail/204x204s/18/ed/34/salento-17-1393255496.jpg
0   1   0

Dove

Indirizzo
Via Roma
Città

Salento è un paese del Parco nazionale del Parco del Cilento e Vallo di Diano posto a 420 metri sul livello del mare, nella valle dell'Alento a sud del torrente Cerreto e a nord del torrente Fiumara della Selva dei Santi. Il termine Sala deriva dal termine longobardo sala, ossia sede del signore feudale, il termine Alento è riferito invece al nome del fiume che scorre in zona. Secondo un'ipotesi più fantasiosa il nome potrebbe derivare da "sale", per le numerose saline presenti in passato in zona. Anticamente il paese si chiamava "Sala di Gioi" ed era un piccolo casale agricolo della dipendenza longobarda dello Stato di Gioi. I primi lignaggi italo-greci che si insediano nel centro giungono tra VIII e X secolo dalcenobio basiliano di Pattano; seguono il percorso del torrente "fiumicello" e si insediandono nella zona di denominata San Basilio e San Veneranda. Il quartiere più antico fondato dai basiliani è collocato nel centro storico del comune, intorno alla chiesa di Santa Maria, gemellando l'omonima chiesa della badia di Pattano. Il centro urbano acquisisce l'attuale forma urbis nel corso del Settecento, quando la nuova direttrice del paese segue un percorso diverso dai vecchi insediamenti basiliani. Viene costruito un nuovo quartiere caratterizzato dalla presenza delle dimore della nuova élite borghese che partendo dalla costruzione del palazzo baronale dei primi decenni del Settecento vede poi la costruzione di altre dimore delle famiglie Palazzo, Scarpa, Sollazzo, Parrillo. Sala di Gioi diventa, staccandosi da Gioi, comune autonomo nel 1811. Successivamente, dopo l'Unità d'Italia, si cambia anche il nome, in quanto, Sala di Gioi, continua a ricordare nei cittadini l'antica dipendenza dal limitrofo, e più importante, cento longobardo. In una seduta del consiglio comunale si dà anche ragione della nuova scelta del nome. Resta il toponimo di Sala, che rinvia ad una gloriosa identità longobarda, viene ripudiato il nome di Gioi, viene rivendicato un legame con la nazione territoriale cilentana. Dalla fusione dei due termini di Sala e Cilento, dopo una riflessione attenta dell'élite locale, si sceglie il nome di Salento. In piazza Europa è sopravvissuta una pietra marmorea del Ventennio fascista che ricorda le sanzioni all'Italia della Società delle Nazioni per la campagna Africana.

Mappa

Social Share

Località vicine

Panorama Torre Orsaia
Distanza: 1 Km
Distanza: 4.17 Km
Distanza: 5.44 Km


Vuoi il tuo banner qui?

Vai all'inizio della pagina

NOTA! Questo sito utilizza cookie anche di terze parti

Procedendo nella navigazione accetti il cookie disclaimer.

Approvo