Caselle in Pittari- informazioni turistiche Hot

http://www.webcilento.com/media/reviews/photos/thumbnail/204x204s/cd/93/9b/caselleinpittari1-46-1392072020.jpg
0   6   0
panorama caselle in pittari (SA)
Per le informazioni su Caselle in Pittari si ringrazia:
Giuseppe Cammarano



Dove

Indirizzo
Caselle in Pittari piazza europa

Caselle in Pìttari è un paese del Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano arroccato su una collina a 444 m s.l.m., sovrastato dalla torre medievale. Da qui lo sguardo del visitatore, si può liberare indisturbato verso nord per ammirare la maestosità del monte più alto in Campania, il Monte Cervati (1898 mt) dalle cui sommità sgorgano le acque del fiume Bussento che attraversa il territorio di Caselle in un primo tratto, fino al Lago Sabetta, per poi essere inghiottito dalle viscere della terra presso La Rupe, ad Est dell'abitato. Infine, volgere lo sguardo al pietroso Monte Pittari, da cui deriva il nome del paese, che è custode del santuario di San Michele Arcangelo tanto venerato dai Casellesi.

Un primo abitato indigeno, di notevole funzione strategica, risalente al VII-VI a.C sorse, pare, sul monte San Michele, a Sud dell'odierna Caselle, a guardia della carovaniera (antica via del sale) che, in epoca arcaica, si snodava lungo il corso del Bussento e univa il Vallo di Diano con il Golfo di Policastro. Testimonianza probante di questo insediamento sarebbero molti frammenti di tegole e di vasi di epoca ellenistica e di alcuni nuraghi in miniatura che sorgono sulla sommità del monte, tumuli di pietra grezza in cui forse si seppellivano i defunti in posizione rannicchiata. È probabile che a sud ovest dell'attuale Caselle, più o meno all'altezza di Laurelli, sorse il secondo abitato della zona certamente lucano, che potrebbe però ricalcare un precedente stanziamento greco (o indigeno), dal momento che la contrada era attraversata dalla carovaniera che in quel punto si biforcava. Nella località Laurelli scavi recenti hanno messo in luce un'area di notevole interesse archeologico, con numerosi reperti di età romana e una necropoli lucana, con tombe a camera in blocchi di tufo rettangolari. Altri studiosi ritengono invece che Caselle fu fondata dagli abitanti della costa di Policastro spintisi all'interno per trovare rifugio in una zona montuosa meno accessibile ai predoni provenienti dal mare.
Le prime invasioni barbariche indussero gli abitanti dei borghi a cercare rifugio sulle alture; i contadini di Laurelli dovettero allora abbandonare la loro sede secolare, facilmente visibile ed attaccabile e cercare rifugio su di un'altura nascosta dal monte S. Michele e dal monte Pannello e accessibile agevolmente soltanto da Sud Ovest; questa costituì il nuovo e definitivo sito per i contadini ed i pastori della zona.

Immagini

Caselle In Pittar vicoli
torre Caselle In Pittari
Panorama di Caselle In Pittari
Caselle In Pittari
caselle in pittari (sa)

Mappa

Social Share

Località vicine

morigerati
Distanza: 3.58 Km
Distanza: 4.14 Km
Distanza: 4.31 Km


Vuoi il tuo banner qui?

Vai all'inizio della pagina

NOTA! Questo sito utilizza cookie anche di terze parti

Procedendo nella navigazione accetti il cookie disclaimer.

Approvo