Mostra Colori nell'antica Paestum

+WebCilento

Un viaggio emozionante alla scoperta dei colori perduti di alcuni dei tesori conservati nel Museo Archeologico Nazionale di Paestum. Un progetto di mecenatismo culturale per educare alla conoscenza e alla tutela del nostro patrimonio archeologico. 

Il 12 aprile prossimo, inaugura la mostra Colori nell'antica Paestum. Vita dei Colori e Colori della Vita, un percorso espositivo dedicato ai colori del mondo antico all'interno del Museo Archeologico Nazionale di Paestum, aperto al pubblico fino al 30 novembre 2014.

ORARI

tutti i giorni 8.45 _ 19.30 - [la biglietteria chiude alle 18.45]
chiuso il 1° e il 3° lunedì del mese

COSTO DEL BIGLIETTO

Biglietto integrato museo, parco archeologico

€ 10,00 intero
€ 5,00 ridotto

BIGLIETTO ORDINARIO MUSEO

acquistabile esclusivamente nei giorni o nelle ore di chiusura del parco
€ 7,00 intero
€ 3,50 ridotto

INFO E PRENOTAZIONI

www.cilento-net.it
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La mostra è il primo risultato di un più ampio progetto Colori nella Storia promosso e sostenuto da FILA – Fabbrica Italiana Lapis e Affini – in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici di Salerno, Avellino, Benevento e Caserta che si propone di portare i musei all'interno del mondo della scuola, grazie alla produzione e alla diffusione gratuita di materiali elettronici. 

"Ed è per questo che la mostra Colori nell'antica Paestum. Vita dei Colori e Colori della Vita – commenta Piero Frova, Direttore Marketing della più grande azienda italiana di strumenti per il disegno, il colore e la creatività – capovolge la logica convenzionale secondo la quale nascono prima le esposizioni, quindi la loro traduzione in educazione e didattica. Al contrario, la mostra Colori nell'antica Paestum ha preso avvio dal lavoro di studio e ricerca, in corso da oltre un anno, per la realizzazione del progetto educativo Colori nella Storia che verrà diffuso nel mondo della scuola sul finire del prossimo mese di settembre.

Entrambi - l'esposizione rivolta al grande pubblico e il progetto Colori nella Storia per la scuola - esprimono, con forza, il medesimo impegno che, da anni, FILA si è assunta nel mondo del mecenatismo culturale rivolto soprattutto alle giovani generazioni".

Video

Commenti

Social Share

Vai all'inizio della pagina

NOTA! Questo sito utilizza cookie anche di terze parti

Procedendo nella navigazione accetti il cookie disclaimer.

Approvo