Sapri - Breath Project: la più grande opera d'arte green

+WebCilento

Lo street artist Escif ha ideato la più grande opera d'arte mai realizzata in Europa, per la riforestazione del Monte Olivella in Campania, su un'area pari a 17 campi da calcio. Al via il crowdfunding per realizzarla

IL PROGETTO

Il Monte Olivella si innalza per 1.025 metri sul Golfo di Sapri, in provincia di Salerno. Fu parzialmente disboscato a metà del '700, con gravi conseguenze come il dissesto idrogeologico che causa ancora oggi alluvioni nelle aree circostanti Breath farà rinascere il monte Olivella, riportando equilibrio e proteggendo l'ambiente.

Ogni nuovo albero sarà un nuovo respiro per la montagna.Breath è un' opera formata da 5.000 nuovi alberi piantati sul monte Olivella.

È il risultato di studi di fattibilità lunghi due anni e coprirà una superficie di 120.00 metri quadri, visibile a decine di chilometri di distanza dal mare e dai comuni limitrofi.

IL MEZZO È IL MESSAGGIO

Creata dall'artista spagnolo Escif, Breath è una batteria che raffigura il ciclo energetico.
Segue i ritmi del tempo e della Terra, si rinnova, rinasce e non è mai la stessa.
Si lascia assorbire dai cicli stagionali e li esprime nel mutare dei colori, nella presenza delle foglie e nella loro assenza.

GLI ALBERI

2.500 LECCI: pianta sempreverde e resistente ai cambiamenti climatici che cresce in abbondanza nel Mediterraneo. Costituiranno la struttura esterna dell'intervento e saranno ben visibili durante tutto l'anno.

2.500 ACERI OPALO: pianta caducifoglie dalla chioma densa e globosa. Costituiranno la struttura interna dell'intervento che cambierà forma e cromìa durante le stagioni: verde chiaro in primavera, verde acceso in estate, rosso in autunno e spoglio in inverno.

Info: http://www.breathproject.it

Sostieni il progetto: https://www.indiegogo.com/projects/breath-tempo-di-ricarica-art-environment#/

Commenti

Social Share

Vai all'inizio della pagina

NOTA! Questo sito utilizza cookie anche di terze parti

Procedendo nella navigazione accetti il cookie disclaimer.

Approvo